psicomotricita

PSICOMOTRICITA’

I Nuovi Orientamenti Educativi, relativi alla Scuola dell’Infanzia, affermano che “il corpo e il movimento contribuiscono alla crescita  e alla maturazione complessiva del bambino”. Il corpo dunque, è anche affermazione di sé, individualità.

Le attività psicomotorie sono da intendersi come un percorso lungo il quale lo sviluppo del corpo procede parallelamente allo sviluppo cognitivo, psichico, sociale ed affettivo.

Esse si fondano sulla relazione e si realizzano attraverso il corpo e il movimento, utilizzando come strumento privilegiato il corpo.

FINALITA

  • presa di coscienza del sé corporeo nello spazio, nel movimento e in relazione ad altri
  • creazione di uno spazio fisico ed emotivo dove il bambino possa esprimersi e trovare un adattamento originale
  • costruzione di un’immagine di sé positiva e autonoma
  • controllo della motricità globale
  • consolidamento schemi motori
  • consolidamento schema corporeo

A CHI E’ RIVOLTO

Il progetti di psicomotricità , tenuto dalla Psicomotricista Chiara Vai,  è rivolto rivolto alla sez. primavera e sez. piccoli per tutto l’anno scolastico e alla sez. mezzani e sez. grandi nella prima parte dell’anno scolastico.